FB Google+


Preventivo   Dove siamo   Stampa questa Pagina   facebook   Condividi su Google+

Informazioni Aziendali



informazioni contatto Contatti Email

  • Misure ed Analisi Inquinamento Elettromagnetico e Radioattività

  • Tra coloro che hanno scelto di lavorare con noi:

    chiudi finestra



    Misure ed Analisi Inquinamento Elettromagnetico e Radioattività

    Consulenza e certificazioni relative ad inquinamento provocato da:

    • ripetitori per telefonia cellulare
    • trasmettitori radio FM e TV
    • cabine di trasformazione
    • elettrodotti
    • utenze elettriche
    • motori
    • trasformatori
    • forni elettrici
    • etc.

    Effettuiamo:

    • Mappatura dei livelli dei campi elettromagnetici all'interno dell'abitazione per individuare le zone a minor esposizione.
    • Schermature degli ambienti abitativi con materiali specifici, per ridurre notevolmente i valori di campo elettromagnetico ivi presenti.
    • Perizie tecniche sulle valutazioni di impatto elettromagnetico, relative a nuove installazioni o modifiche, di stazioni radio e trasmettitori radiofonici.
    • Perizie tecniche per contenziosi.

    Il laboratorio e' in grado di eseguire misure di inquinamento elettromagnetico, in accordo alle piu' recenti normative nel campo di frequenza compresa tra 10 Hz e 20 GHz.


    Informazioni molto utili da sapere


    Cos'è l'Elettrosmog

    Le onde elettromagnetiche sono perturbazioni causate da fonti prodotte dall'uomo, che si propagano nello spazio, pervadendo anche l'habitat dove viviamo.
    Il corpo umano e tutti gli esseri viventi, sono formati da cellule che nascono, vivono e si riproducono grazie ad un perfetto equilibrio elettromagnetico naturale.

    Le interferenze esterne, influiscono sul sistema vita delle cellule e, conseguentemente, sulla salute fisica dell'essere vivente.

    Effetti sull'uomo:

    Gli effetti della radiazione elettromagnetica sugli esseri viventi dipendono principalmente da due fattori:
    • la frequenza della radiazione
    • modalita' di esposizione (intensita' della radiazione, durata dell'esposizione, parti del corpo esposte...).

    Le radiazioni sono capaci di modificare la struttura chimica delle sostanze su cui incidono e possono produrre effetti biologici a lungo termine sui viventi interagendo con il dna delle cellule.
    Si ritiene che le radiazioni possano avere effetti sui viventi per i loro effetti termici e per il loro potenziale cancerogone.
    Maggiori informazioni scientifiche sulla sindrome da elettrosensibilita' a campi elettromagnetici sono disponibili sul sito www.applelettrosmog.it (Prof. Angelo Gino Levis, vicepresidente dell'Associazione A.P.P.L.E.).

    Malattie da elettrosmog:

    I cosiddetti sintomi da elettrosmog si presentano improvvisamente e inspiegabilmente.
    Si tratta in particolare modo di insonnia, emicrania, inquietudine, stanchezza, mancanza di iniziativa, problemi di concetrazione, perdita di memoria, tensioni improvvise.

    Nei casi piu' gravi:
    • alta pressione del sangue
    • tachicardia
    • difficolta' di respirazione
    • disturbi della vista e dell'udito
    • uno stato d'animo che cambia secondo il luogo di permanenza.

    Le persone che manifestano disturbi sotto l'influenza dell'elettrosmog si chiamano persone elettrosensibili e il loro numero e' in costante aumento.
    Per maggiori dettagli consultare il sito web: www.elettrosensibili.it

    Normative vigenti:


    Legge 22 febbraio 2001, n. 36 "Legge quadro sulla protezione dalle esposizioni a campi elettrici, magnetici ed elettromagnetici" (GU n. 55 del 7-3-2001).

    DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 8 luglio 2003 Fissazione dei limiti di esposizione, dei valori di attenzione e degli obiettivi di qualita' per la protezione della popolazione dalle esposizioni ai campi elettrici e magnetici alla frequenza di rete (50 Hz) generati dagli elettrodotti. (GU n. 200 del 29-8-2003).

    DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 8 luglio 2003 Fissazione dei limiti di esposizione, dei valori di attenzione e degli obiettivi di qualita' per la protezione della popolazione dalle esposizioni a campi elettrici, magnetici ed elettromagnetici generati a frequenze comprese tra 100 kHz e 300 GHz. (GU n. 199 del 28-8-2003).

    DECRETO LEGISLATIVO 19 novembre 2007, n. 257 "Attuazione della direttiva 2004/40/CE sulle prescrizioni minime di sicurezza e di salute relative all'esposizione dei lavoratori ai rischi derivanti dagli agenti fisici (campi elettromagnetici)" (GU n.9 del 11-01-2008).



    Informazioni Aziendali


    


    caricamento in corso
    Caricamento. Attendere...
    0.000052 s


    al nostro Database:

    bandiera italianaenglish flagrussian flagspanish flag